Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2011

“E’ la sensazione di fatica ad imprimere il ruolo di “certe” persone nelle nostre vite.
Sì, perchè se non si è dovuta attraversare la lenta, strenua, frustrante selezione di frammenti delle reciproche vite sulle quali costruire una condivisione, ma si è trovata una totale & passiva accettazione di tutto ciò che l’altro ha proposto, senza quel retrogusto di instabilità alimentato dallle differenze, beh, è più facile dimenticare.
Quando invece i solchi vengono scavati nella memoria perchè si è arrivati a traguardi tanto desiderati quanto, spesso, imprevisti, lì le immagini si formano solide e immortali.
Pronte a ricordarti quanto sia amara la vita, quando un evento inaspettato -un concerto dei Radiohead a Roma, toh, tiriamo proprio a caso- ti ricorda che tutto ciò che vorresti sarebbe tuffarti in QUELLA condivisione, mentre invece sei rimasto solo.”

Read Full Post »

“ E’ dolcemente doloroso quando ogni cosa divinamente bella che succede nella tua vita ti riporta ad una stessa persona alla quale faresti assolutamente meglio a non pensare. E’ come se, ogni volta, avessi la conferma che stai perdendo la battaglia contro te stesso. ”

Read Full Post »

Ahi.

L’odore è, in assoluto, la cosa più personale. Per questo è l’ultima cosa che va via quando cerchi di dimenticare qualcuno.

viaTumblr.

Read Full Post »