Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2012

Oggi che t’aspettavo
non sei venuta.
E la tua assenza so quel che mi dice,
la tua assenza che tumultuava
nel vuoto che hai lasciato
come una stella.
Dice che non vuoi amarmi.
Quale un estivo temporale
s’annuncia e poi s’allontana,
così, ti sei negata alla mia sete.
L’amore, sul nascere,
ha di questi improvvisi pentimenti.
Silenziosamente ci siamo intesi.
Amore, amore, come sempre
vorrei coprirti di fiori e d’insulti.
Vincenzo Cardarelli

Annunci

Read Full Post »

Estrema sintesi.

Forse QUESTA è la felicità.

Read Full Post »

Your taste in mine.

“Siamo belli, io e te.
Nel riscoprirci ogni volta, annaspiamo nell’impaccio per qualche ora, quasi fossimo ancora sconosciuti che rinnovano l’antico rifiuto al divenire amici (visto? avevo ragione, non siamo amici e mai lo saremmo potuti sinceramente diventare), ma debordiamo inesorabilmente di desiderio da lì in poi.
Nelle dardeggianti occhiate degli “sconosciuti” frementi c’è tutta l’essenza di chi è animato dalla passione ma sta lasciandosi -faticosamente- tuttora dirigere dal cervello finchè può.
Fin quando può?
Finchè il sapore di te non prende il sopravvento.”

Read Full Post »

Quanto?

Quanta tenerezza c’è in ogni non-detto, tra di noi?

Quanto ci culla, l’attesa?

Quanto ci lascio andare, occhi negli occhi?

 

Tanto. Come il bene che ti voglio.

Read Full Post »